mozzarella campana dop
in ,

Tutto quello che c’è da sapere sulla mozzarella

Il sapore della mozzarella è inconfondibile. Che sia sulla pizza, in un’insalata o da sola, la mozzarella offre sempre un sapore ricco e cremoso. Ma cosa c’è da sapere sulla mozzarella? Dalla sua storia ai suoi benefici per la salute, a qualche ricetta napoletana abbiamo pensato a tutto! 

Amate il gusto di una buona mozzarella? Se è così, oggi vi aspetta una vera delizia. In questo post esploreremo le origini della mozzarella e alcune deliziose ricette napoletane che potrete gustare con i vostri amici e familiari.

La mozzarella è un tipo di formaggio prodotto con latte vaccino o di bufala. Ha un sapore delicato ma deciso al tempo stesso e una consistenza morbida che la rende perfetta per molti piatti diversi.

Storia della mozzarella. Origini del nome

La mozzarella è un tipo di formaggio italiano prodotto con latte di bufala.

Il termine mozzarella deriva dalla parola italiana mozzare, che significa tagliare o tagliare.

Questo perché il modo tradizionale di fare questo formaggio è quello di tagliarlo in piccoli pezzi e poi dargli la forma di palline da diversa pezzatura ( 50gr, 125gr, 250gr, 500gr ).

Mozzarella e Provola di bufala campana DOC

Il nome mozzarella è stato usato per la prima volta in un libro di cucina pubblicato nel 1570. L’autore di questo libro di cucina era un uomo di nome Bartolomeo Scappi. Era un famoso cuoco italiano che lavorava per Papa Pio V. Nel libro, includeva una ricetta per un piatto che comprendeva mozzarella, basilico e pomodori.

Oggi la mozzarella è uno dei formaggi più popolari al mondo. Viene utilizzata sulla pizza margherita ( inventata anch’essa a Napoli!!! ) e nelle insalate.

Come si produce la mozzarella?

La mozzarella si ottiene riscaldando il latte ad alta temperatura e aggiungendovi il caglio.

Il caglio è un enzima che aiuta il latte a coagulare. Una volta coagulato, il latte diventa una pasta filante che viene appunto “mozzata” sapientemente dalle mani dei mozzarellai e messa a riposare nel liquido di governo fino alla vendita e successivo consumo.

Mozzarella di Bufala Campana Doc

La Mozzarella di Bufala campana doc è un tipo di mozzarella prodotta con latte di bufala.

Questo formaggio è stato prodotto per la prima volta nel XVIII secolo nella regione Campania, in Italia.

La mozzarella di Bufala campana DOC è un prodotto a denominazione di origine protetta (DOP).

Ciò significa che può essere prodotta solo in alcune zone d’Italia utilizzando metodi specifici.

La mozzarella di Bufala campana doc ha una forma cilindrica e un colore bianco.

Quanti tipi di mozzarella esistono?

treccia di mozzarella di bufala campana

Ci sono molti tipi di mozzarella disponibili sul mercato. La mozzarella di bufala è probabilmente la più famosa. Altri tipi di mozzarella includono la mozzarella fatta con latte di mucca, la mozzarella di soia e la mozzarella vegana.

Inoltre esistono diverse varianti di forma e sapori, come la treccia di mozzarella, i bocconcini di mozzarella oppure le versioni affumicate come la provola ( famosa quella di agerola anche se fatta con latte vaccino insieme al fior di latte! )

 

Inoltre una novità degli ultimi anni: il pandoro di mozzarella!!!

pandoro di mozzarellaQual è la differenza tra mozzarella e altri formaggi? La principale differenza tra la mozzarella e altri formaggi è che la mozzarella è un formaggio fresco.

Questo significa che non dovrebbe essere conservata per lunghi periodi di tempo una volta prodotta.

 

Consigli per la conservazione e il consumo della mozzarella

La mozzarella va consumata fresca. Se non la consumate subito, conservate la mozzarella nel proprio liquido di governo fino a 5 giorni.

Per gustare al meglio la mozzarella, soprattutto nei mesi invernali, sarebbe opportuno immergerla con tutto il liquido di governo, in acqua calda a 27 gradi per una decina di minuti.

Perché la mozzarella si mette nell’acqua calda?

La mozzarella viene spesso messa in acqua calda perché aiuta a ripristinare la consistenza e il sapore originali.

Quando la mozzarella viene conservata, spesso erroneamente in frigo, può diventare dura e gommosa. Immergere la mozzarella in acqua calda aiuta a renderla nuovamente morbida e cremosa.

Ricette Napoletane con la mozzarella

La mozzarella può essere gustata in molti modi diversi. Spesso viene utilizzata sulla pizza o nelle insalate. Si può anche gustare come spuntino con del pane, affettati e della frutta.

Se siete alla ricerca di ricette deliziose che includano la mozzarella, non cercate altro che i seguenti piatti napoletani:

Insalata caprese: Questa insalata comprende mozzarella, pomodori e basilico. Viene tipicamente servita con olio d’oliva e origano. E’ facilissima prepararla, basta lavare accuratamente i pomodori, tagliarli a fette e alternare ogni fetta con una fetta di mozzarella a formare anche una bella composizione cromatica tra il rosso del pomodoro e il bianco della mozzarella. Condite con un pizzico di sale il pomodoro, cospargete con un filo di olio extra-vergine d’oliva il tutto, foglie di basilico, e se preferite con una macinata di pepe fresco oppure dell’origano.

Parmigiana di melanzane: Questo piatto comprende melanzane a fette, mozzarella e salsa di pomodoro. Dopo aver affettato in modo sottile le melanzane e averle fatte scolare del loro liquido, friggerle in abbondante olio di arachide bollente. Una volta fritte e raffreddate, comporre la parmigiana di melanzane, alternando uno strato di melanzane, con mozzarella e parmigiano reggiano e basilico e salsa di pomodoro fino ad esaurimento di tutti gli ingredienti. Accendete il forno a 200° e infornate per circa 30 minuti il tutto, fino a quando la salsa di pomodoro non si sarà ritirata.

La mozzarella fà ingrassare?

Se siete alle prese con la dieta, vi starete chiedendo: la mozzarella fa ingrassare?

La risposta potrebbe sorprendervi. Sebbene la mozzarella contenga alcuni grassi, in realtà non è così ricca di grassi come altri tipi di formaggio. Anzi, la mozzarella è una buona fonte di proteine e calcio, il che la rende una scelta salutare per chi è attento al proprio peso.

Non abbiate quindi paura di gustare la mozzarella nell’ambito di una dieta sana: potrebbe persino aiutarvi a perdere peso se vi accontentate di porzioni limitate sui 100gr.

C’è qualcuno a cui non piace ‘a muzzarella’?

Sapevate che la mozzarella non solo è deliziosa, ma fa anche bene?

Alcuni studi hanno dimostrato che la mozzarella può contribuire a ridurre il rischio di malattie cardiache e ictus.

Quindi non solo la mozzarella è deliziosa, ma fa anche bene! Cosa chiedere di più?

provola di latte vaccino di Agerola

 

In questo articolo abbiamo voluto condividere con voi un po’ di storia della mozzarella e alcuni consigli su come conservare e gustare questo delizioso formaggio.

Ci auguriamo che proviate la mozzarella in alcune delle ricette che abbiamo condiviso e fateci sapere qual è il vostro modo preferito di mangiarla!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

proverbi napoletani sull'amore

Pure ‘o ciceniéllo è pesce